lunedì 20 agosto 2012

Crostata di pere e more selvatiche !

    
  Ingredienti per Crostata di Pere e More selvatiche:



  • 130 gr di Zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 120 gr di burro
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 700 gr di pere ( io le ho prese dal mio bell'albero nell'orto dei miei genitori!! only bio )
  • 200 gr di more selvatiche ( raccolte nel boschetto dietro casa! Avete presente il post precedente.. questo qui!)
  • 2 pugnetti di cereali al cioccolato sbriciolati ( circa 40 gr, vanno bene anche i biscotti tipo Digestive, io avevo i cereali li che non mangiava nessuno ihih )
  • latte q.b
  • un pizzico di sale

.:: Crostata di pere e more ?? Eh si... Si può rinunciare quando hai davanti questo cestino di more appena raccolte ?


Il procedimento è molto semplice.


.:: Per prima cosa tagliate a dadini le pere e mettetele in una pentola con due cucchiai di acqua e 60 gr di zucchero.
Lasciar cuocere a fuoco medio per 10 minuti, dopodiché aggiungere le more (che avrete sciacquato leggermente sotto l'acqua ) e far cuocere ancora pochi minuti, vedrete come cambierà il colore!!


 Lasciate raffreddare il tutto in una ciotola e intanto preparate l'impasto.




.:: Ho lavorato il burro ammorbidito con lo zucchero ( gli altri 60 gr) , poco senza esagerare, poi sono passata alla frusta e ho unito l'uovo intero, un pizzico di sale, la farina setacciata con il lievito e per finire ho impastato velocemente a mano.


E' difficile resistere alla tentazione della farina che si amalgama a tutti gli ingredienti sotto il tocco delle mani!!


Formate due palline separate e avvolgendole nella pellicola lasciare riposare in frigo per 30 minuti almeno.




.:: Passato il tempo stendere la frolla, non troppo sottile ( max 3 mm ) bucherellare con i lembi della forchetta e spolverare il fondo con i cereali frantumati...





.:: Coprire il tutto con il composto di pere e more e, aiutandosi con un mattarello, stendervi sopra l'altro disco di frolla! bucherellare la superficie e spennellare con un pò di latte




.:: Infornare in forno preriscaldato a 200° per 30/40 minuti, quando la vedrete ben dorata insomma, come sempre ogni forno ha la sua cottura!






.:: Risultato? Soffice e fragrante allo stesso tempo!! 


Siccome a me è avanzata un pò di frolla....ho fatto anche due biscottini e la cosa mi ha fatto venire in mente un dolce ricordo... 


Quando eravamo piccoli, io mio fratello e mia sorella, sentivamo il profumo di un dolce appena fatto dalla mia vicina quando ancora era in forno... era una crostata classica con la marmellata, per i suoi nipotini, e la mia vicina abita a 200 metri da casa... :) 


Certo non potevamo pretendere il dolce intero... ma ha sempre avuto un pensiero per noi, faceva dei biscottini lunghi, simil pavesini, quelli inzupposi, quelli che alla mattina tuffavi nel latte e il pomeriggio, appena sfornati, lasciavi sciogliere in bocca, con il burro che era ancora li, sospeso fra la farina e lo zucchero, fragrante e morbido.... come il mio ricordo! 


Si chiama Felicina la mia vicina, e credetemi non è per far rima :) un saluto a lei anche se non è tecnologica ed ha anche la sua età, quindi non penso potrà leggerlo!


Sono riemersa un attimo dalla mia vacanza, perché ci tenevo a partecipare al contest di Molino Chiavazza o per meglio dire della Cultura del frumento "Crostate e crostatine":




Visto che ne ho persi già due per strada :)) ....


Un saluto quindi dalla Liguria.... per gentile concessione del mio bellissimo ragazzo ho ancora una settimana da vivere al mare.... e se rimane così bello e caldo il tempo credo che non mi muoverò dalla spiaggia!!!:))


Baci baci


Vevi :)

8 commenti:

  1. Bellissima questa crostata e troppo buona...ma aspetterò che faccia meno caldo...è impensabile accendere il forno in questi giorni.
    Buone vacanze :)

    RispondiElimina
  2. mi piacciono molto le crostate "chiuse"... mi fanno venire in mente le classiche pie americane...questa con un ripieno così goloso deve essere buonissima!!! ;)

    RispondiElimina
  3. Davvero deliziosa la tua crostata. Laura

    RispondiElimina
  4. @Annalisa: Grazie!;) si fa un caldo assurdooo! Buone vacanze anche a te ;)
    @Glo: E' vero anche a me fanno pensare alle pie americane!;)
    @Laura: Grazie mille!!!

    Kiss Vevi :)

    RispondiElimina
  5. Ho giusto raccolto un cestino di more. Ora so come utilizzarle, grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  6. Che crostata magnifica, bella l'idea dei cereali al cioccolato, aggiungono quel qualcosa in più e poi con le pere...ecco è l'unica crostata che non abbiamo mai fatto. Aspettiamo solo che le temperature scendano e poi torneremo ad accendere il forno, anche oggi i 40 gradi ci rendono terribile il solo pensiero.
    Un bacione da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. ciao Vevi, mi piace molto questa crostata e penso che oggi la farò....ho avanzi di un sacco di cosa, biscottini secchi, di more ne ho tantissime conservate in tutti i modi, tutte selvatiche, le adoro.....piacere di averti conosciuta...;-)

    RispondiElimina
  8. So while farmacia on line may be the field that earns him the most headlines.
    The Korea Food and Drug Administration endorsed the 5-day morning after pill for
    women.

    Feel free to surf to my weblog have a peek here

    RispondiElimina

Accetto critiche ma molto di più consigli e apprezzamenti :)
Lasciate un pò di voi e non dimenticatevi di... sorridere! :)