giovedì 20 ottobre 2011

Pesce spada con impanatura di olive verdi e pinoli


Ingredienti per Pesce Spada impanato:
  • 3 tranci di Pesce Spada
  • 100 gr di olive verdi
  • 80 gr di pinoli
  • 3/4 cucchiai di pangrattato
  • un ciuffo di prezzemolo
  • olio evo
  • sale
  • 2 spicchi d'aglio ( a piacere)
.:: Il pesce spada è uno dei pesci più saporiti, per questo mi piace molto, anche se in realtà non lo compro molto spesso! Inoltre è uno dei pesci che come alimentazione si avvicina alla carne bovina, in quanto grassi e proteine!
Sapevate che è un piatto tipico Siciliano e Calabrese? Credo proprio di si! :) Pensate che viene pescato con imbarcazioni tradizionali che assumono diversi nomi il più famoso "Spatara", e in maniera alquanto pittoresca!

Ho trovato addirittura una leggenda, secondo cui i pescatori siciliani si avvicinavano lentamente con la barca, sussurrando come una sorta di formula magica, strofe che in origine dovevano essere greco antiche ma ora del tutto incomprensibili...
" mamassu di pasanu/ paletta di pasanu/ maiassu di stignela/ paletta di paenu pale/ pale castagneta/ mancata stigneta/ prò nastu vardu pressa da visu, e da terra."

Magico vero? ;)


.:: Preparazione:

Tagliamo al coltello le olive verdi, togliendo l'osso, ( non so se notate che colore avevano le mie... direi che una finiva in bocca e una fra le mani... ;) ) i pinoli, il prezzemolo e l'aglio.


In una ciotola mischiamo il pangrattato con 3 cucchiai d'olio e gli ingredienti tagliuzzati. 




Va bene lo ammetto... questo l'ho preso in Liguria, La Spezia.. ;)


.:: Sciacquiamo e asciughiamo, tamponandolo con carta assorbente, i tranci di Pesce Spada; passiamo quest' ultimi nell'olio e li impaniamo con la nostra panatura alle olive verdi.


In una teglia foderata da carta forno e oleata distribuiamo i tranci, altro filo d'olio sopra ed inforniamo in forno preriscaldato e ventilato a 180° per un 15 minuti, controlliamo spesso la cottura, se dovesse risultare troppo asciutto in superficie copriamo con della carta d' alluminio e ultimare la cottura.


Questo pesce come la maggior parte non ha bisogno di tempi di cottura elevati, altrimenti risulterebbe appunto troppo asciutto e secco, quindi spiacevole al palato!
Risultato?? Molto molto saporito!!
Sicuramente da riprovare e da gustare magari in compagnia! ;)


Com'è da voi il tempo? Qui inizia il grigio milanese... stasera c'è un certo SIMONE RUGIATI alla Mondadori in centro alla presentazione del libro di Chiara e Angela Maci... chi viene con me???? :)))




Baci baci


Vevi :)

12 commenti:

  1. Ciao amica guarda che non sto scherzando.....se scendi in Sicilia sei ufficialmente invitata a casa mia (così ci conosciamo di persona).
    Interessante l'utilizzo delle olive e dei pinoli sul pesce spada,brava.

    RispondiElimina
  2. Anchea Roma è grigio oggi!!!!ottimo modo di cuocere il pesce spada!!!!! smack .-)

    RispondiElimina
  3. Ottima presentazione,,bravissima!!

    RispondiElimina
  4. che bel secondo gustoso...da provare! ;)

    RispondiElimina
  5. Ciao Vevi!! che buono questo piatto, adoro il pesce spada e questo abbinamento con olive e pinoli...al momento nel veder le foto pensavo fossero pistacchi :).
    Bravissima.

    RispondiElimina
  6. Molto ricca questa particolare panatura, mi incuriosisce provarla :-)

    RispondiElimina
  7. arghhhhh
    perchè vorrei mangiarmi quel pesce spada;
    perchè qui il tempo è nebbioso;
    perchè volevo venire a vedere simone rugiati......uff

    RispondiElimina
  8. Gustoso il pesce spada, ciao SILVIA

    RispondiElimina
  9. ottimo sistema per cambiare faccia allo spada...io non so mai come cucinarlo! Bravissima!

    RispondiElimina
  10. che bella e raffinata idea...se poi la materia prima è di "prima", sarà squisito. senti, poi ci racconti dell'incontro alla Mondadori, eh?

    RispondiElimina
  11. appena ho letto olive verdi e pinoli mi è venuta subito l'acquolina! lo ammetto! piacere di conoscerti!

    RispondiElimina

Accetto critiche ma molto di più consigli e apprezzamenti :)
Lasciate un pò di voi e non dimenticatevi di... sorridere! :)