venerdì 31 agosto 2012

Crostata crema e pinoli



Devo dire che il tempo più che passato è volato da quando ho scritto questa ricetta...

Ero a Milano e non avevo idea di tutto quello che avrei potuto cambiare della mia vita da lì a poco più di 3/4 mesi!
E invece eccomi qui a ripostare questa ricetta magnifica...in occasione del contest di Monica, mia collega per altro nel Magazine di OpenKitchen! "L'amicizia se fosse una ricetta sarebbe..."


.:: Per me sarebbe questa crostata ai pinoli e crema, non solo perché, come vedrete ripercorrendo il mio post, è la preferita del mio Assistance, ma proprio perché è a lui che posso dedicarla, il migliore degli amici che potessi avere...

C'è stato quando avevo bisogno di lui e come una crema morbida che si scioglie nel sapore più dolce possibile mi sono lasciata cullare dalle sue parole, dalla sua fiducia, dalla sua bellezza! 
I pinoli? quel pizzico di croccantezza che non guasta mai in amicizia, quel sapore di ricordi che solo i pinoli sanno esprimere, quante volte ci siamo ritrovati con un sasso in mano a cercare di rompere il guscio di questo frutto così unico? 
E così ho fatto anche con lui, ho rotto un guscio che mi lasciava fuori, non faceva entrare tante persone, un guscio che nascondeva tante cose nuove, tante cose uniche! Certo è anche il mio compagno di vita, di viaggio in un certo qual modo, ma prima di tutto è una persona speciale di cui parlo di qualsiasi cosa, che non mi giudica e che mi dà forza, nonostante tutte le fregature avute in amicizia, io so che è un sentimento forte quello che unisce le persone, gli amici, e che deve essere incondizionato, senza doppi fini, né doppie facce, altrimenti è destinato a non avere futuro!

Spero che questo ti basti Monica ;) Ora passo a dare un'occhiata su Zalando...
Trovato... per essere sempre pronto a sfoggiare qualcosa di unico, e perché ce lo vedo proprio con questo addosso in giro per Bologna! Direttamente da Zalando...

Ingredienti per Crostata con crema e pinoli:
  • 150 gr di farina 00 (io Molini Rosignoli per dolci e sfoglie
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di burro freddo da frigo
  • un cucchiaino di lievito per dolci in polvere
  • 2 cucchiai di pinoli ( circa 45 gr) 
  • 1 tuorlo
Per la crema:
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di farina 
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 200/250 gr di latte caldo
.:: Ciao a tutte/i!! Si sto latitando non poco dal blog lo so lo so... ;)
Diciamo che i turni della settimana precedente non mi hanno aiutata molto, poi si sa nel fine settimana si sorvola sempre, un pò perché ho lavorato comunque, un pò perché il mio assistance (come gli piace definirsi) è a casa dal lavoro quindi quello che rimane del tempo si passa con lui! :))

Ieri sera cinema, a voi piace Fabio Volo?? Si molte diranno che è un "pirla", ma ragazze mie belle, con le parole ci sa fare, e il film di ieri (Un giorno in più, che vi consiglio di andare a vedere, veramente bello!) ha dimostrato anche quanto sia bravo ad interpretare i suoi protagonisti!
Poi se come sfondo c'è New York, cioè chi può resistere? :)
L'ultimo libro un pò mi ha lasciato così, non so nemmeno io come ben definire questo "così"... ma non anticipo niente a chi magari vorrà leggerlo! ;) dico solo che ha esplorato bene anche il mondo dal punto di vista femminile... insomma tipo un dottor T (vi ricordate quel film con Richard Gere..?!) 

Passiamo alla ricetta che dite? poi continuo lo sproloquio! hihi ;)

Piatto e Tazza della linea Post Card di Green Gate

Non ho molte foto ma vi accontentate vero? ;)

.:: Per prima cosa preparare la frolla, setacciando la farina, uniamo lo zucchero e il burro a pezzetti e impastiamo velocemente, aggiungiamo il tuorlo e finiamo di amalgamare il tutto, mettiamo in frigo per mezz'ora almeno, oppure stendiamo di uno spessore di circa 1 centimetro avvolgiamo nella pellicola, e mettiamo in freezer per circa 10/15 minuti.

Intanto prepariamo la crema: in un pentolino sbattiamo l'uovo con lo zucchero, finché non diventa spumoso, aggiungiamo la farina e un cucchiaino di amido di mais.
Scaldiamo il latte, senza portarlo a bollore, lo uniamo al composto e rimettiamo il tutto sul fuoco, finché non si addenserà!

Mettiamo in una ciotola la crema, copriamo con pellicola ( per evitare che secchi in superficie), e lasciamo raffreddare a temperatura ambiente!

.:: Mentre la crema si fredda, riprendiamo la nostra frolla dal frigo (o dal freezer) la lavoriamo brevemente e la stendiamo circa 3mm di spessore, riponiamo in una teglia e bucherelliamo il fondo con la forchetta, aggiungiamo la crema ed i pinoli, ricopriamo con la frolla in eccesso, e rispolveriamo i pinoli.

Inforniamo la nostra crostata in forno preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti, finché non vedrete che si colorerà in superficie!


Piatto e Tazza della linea Post Card di Green Gate
Questo è in assoluto il dolce che preferisce il mio assistance, ovviamente per la presenza dei pinoli! ;)

E' ottima per la colazione, ancora di più per un thé caldo!!! 
Conservatela in frigo, dura circa 2/3 giorni... se ci arriva! :)

.:: Ragazze sono profondamente triste... ci sono stati tanti eventi e non ho avuto modo di partecipare a nessuno, e quindi di incontrare nessuna di voi! la Ely mi è passata sotto al naso 2/3 volte, il 17 Dicembre c'è l'incontro "Gambe sotto il tavolo... si mangia lo stufato d'asino!" organizzato da Sonia... e se manco anche a questo mi sparo!!! :( Sigh!!

Per non parlare del Desco a Lucca, vicino alla mia Liguria, sfuggito anche quello, ho visto il video, grazie ad Imma, meraviglioso, eravate tutte stupende spero ricapiti un'occasione simile! Intanto vi abbraccio tutte, e spero che la mia assenza anche nei vostri blog non vi faccia pensare che non vi penso! Tutto il contrario!!! :) Bacioni

Vevi :)

17 commenti:

  1. Ciao tessora mia!! ma quanti bei fiocchi!!! (opera del tuo lui?? ;) ) questa crostata è meravigliosa, anch'io la faccio spesso ma aggiungo anche le uvette...sai la gola ;)
    So che il lavoro ti tiene lontanina ma se ti può consolare pure io ho saltato tanti eventi :((( ci rifaremo!! bacio grande!!

    RispondiElimina
  2. Che buono questa crostata,semplice ma deliziosa,accompagnata con un buon thè deve essere eccezionale!


    Ne approfitto per invitarti al mio contest:
    http://ilcucchiaiodoro.blog.tiscali.it/2011/11/12/onetwothree

    RispondiElimina
  3. Ciao! L'ho fatta pure io questa crostata tempo fa, e c'erano anche i pistacchi...troppo buona.

    RispondiElimina
  4. davvero golosa la tua creostata ,anche nell immagine....buona giornata Maria

    RispondiElimina
  5. la torta della nonnaaaa ma che meraviglia!! non l'ho mai fatta me credi? smack ;-)

    RispondiElimina
  6. Che bella crostata!!!!!! si la vedo anche io per un bel tè :-) baciiii

    RispondiElimina
  7. Tutto il giorno che frullo e giro come una trottola, perciò grazie di questa visione dolce ed energetica...e appena posso metto le mani in pasta per replicare tale bontà ;-)

    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  8. L'accoppiata crema-pinoli sa proprio di coccole di super bontà!

    RispondiElimina
  9. Ti è venuta "perfettamente golosa"! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. certo Vevi che va benissimo, e quanto è vero quello che dici, chi non si è ritrovato con un sasso in mano a rompere il guscio dei pinoli da bambino. Grazie per aver condiviso questa esperienza e aver aperto il tuo cuore ad una persona speciale, che nel leggere le tue parole sarà felice; è un gioco che vale per chi lo scrive e chi lo riceve, un omaggio ad un grande sentimento. E la tua crostata per la morbidezza della crema e la croccantezza della frolla e dei pinoli contiene tutte le caratteristiche di un rapporto davvero ben riuscito. un abbraccio. mony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima! :) UN bacio

      Vevi :)

      Elimina
  11. Ciao! Devo proprio ringraziarti perché porto ancora negli occhi e nel cuore una crostata di crema e pinoli che ho sbafato indecorosamente e abbondantemente tutte le sante mattine per dieci giorni filati nell'alberghetto delle vacanze (sigh...). Dunque sulla tua ricetta mi ci fiondo e la metto in cima alle mie priorità!
    E poi, se non fosse per i miei ricordi personali, mi avresti convinta anche per l'avvincente e tenera descrizione della crostata, così romanticamente e croccantemente legata al tuo assistance.

    ^_^
    roberta


    ps. ...ok, magari sarà pure un pirla, ma a me Casomai con Claudia Rocca era piaciuto!... mi tocca aggiungere alla lista delle priorità anche il consiglio cinematografico. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. He he Mi fa piacere esserti stata d'aiuto cara Roberta! Fammi sapere come va la prova della mia crostata! :D un bacio

      Vevi :)

      Elimina
  12. Meravigliosa questa crostata!!!!! complimenti carissima e in bocca al lupo per il contest!!!!

    RispondiElimina
  13. carissima Vevi, questa crostata mi sembra buona buona, ma credo che non sia dolce quanto te!!! il modo in cui hai parlato del tuo amore è davvero goloso :)) e ne approfitto ancora per dirti che la città (la mia città) ha sicuramente acquistato due persone speciali. baci

    RispondiElimina
  14. un bel pezzo di Crostata crema e pinoli lo gradirei volentieri!! deliziosa!

    RispondiElimina

Accetto critiche ma molto di più consigli e apprezzamenti :)
Lasciate un pò di voi e non dimenticatevi di... sorridere! :)