domenica 12 febbraio 2012

Pizza al grano saraceno ... rovesciata!


Ingredienti per Pizza al grano saraceno:
  • 150 gr di Farina di grano saraceno ( io dello Store Valtellina! ) 
  • 250 gr di Farina di Manitoba ( io Molino Chiavazza )
  • 2 patate medio/piccole bollite e schiacciate
  • 1-2 cucchiai di olio + olio e acqua per stendere l'impasto
  • 5 gr di lievito secco (o se preferite mezzo panetto di quello fresco)
  • 1 cucchiaino raso di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • circa 400 ml di latte tiepido (io ho usato scremato ma va bene qualsiasi tipo) aggiungere un pò d'acqua se necessario, sempre tiepida!
  • polpa di pomodoro q.b
  • 200 gr di formaggio
  • pinoli q.b.
  • salsiccia (siciliana of course! sempre dono che vi dicevo hihi)
  • scarola 
.:: Avrete capito che come al solito ho fatto tutto a caso! :)

Ecco l'idea mi è venuta un pò così, ormai ho una mia ricetta per la pizza e dato che mi risulta sempre morbida e ben lievitata... non la modifico più! :) Piuttosto cerco di aggiungere ingredienti o variarli di poco...

Questa volta avevo la magnifica Farina di Grano Saraceno donatami dallo Store Valtellina, magnifico profumo, consistenza che ben conoscerete grazie ai gustosi Pizzoccheri, perché non reinventare una bella pizza? :)

Per di più questo tipo di farina, del Moro, è macinata a pietra, permettendo di mantenere il gusto proprio della tradizione Valtellinese!


.:: Di pizze ne sono venute due, una classica margherita, quindi aggiungete anche l'origano, e una attenzione attenzione... rovesciata! L'idea viene dal mitico Bonci, non vedo l'ora di andare a Roma per mangiare da lui ;)

Iniziamo unendo le due farine e il lievito secco, mettiamo anche lo zucchero e mischiamo bene con una forchetta, una volta pronte le patate schiacciamole e uniamo anch' esse all'impasto, con la forchetta si amalgameranno bene.

Ora iniziamo ad aggiungere il latte tiepido, le patate renderanno il tutto alquanto appiccicoso, ma non preoccupiamoci, sarà il risultato a contare alla fine ;)

.:: Quando avremo lavorato bene, con la forchetta, e raccolto tutto l'impasto, rovesciamo sul piano di lavoro e aggiungiamo l'olio, lavoriamo con le mani in Pasta finalmente!! :)

Andrà sbattuta e ben impastata per circa 10 minuti, in questo tempo di lavorazione aggiungiamo il sale (lontano dal lievito come ormai ben sappiamo!).

Facciamo una bella palla e incidiamo, spolveriamo di farina e copriamo con strofinaccio, luogo tiepido fino al raddoppiamento!( era uno splendore, gonfia e colorata con la farina di grano saraceno!)



Passiamo alla preparazione, più o meno ci vorrà un'ora per la lievitazione, laviamo la scarola, prendiamo una teglia abbastanza capiente e copriamo con carta forno bagnata e strizzata, e cospargiamo il fondo con la scarola, la salsiccia a pezzi, i pinoli ed un filo d'olio!


Stendiamo l'impasto, diviso in due, uno su una teglia tonda oleata, mettiamo olio e acqua sopra e mettiamo a lievitare per un'altra mezz'oretta, stessa cosa con l'altra parte dell'impasto, stendiamo su un piano con la farina, copriamo la verdura e la salsiccia, chiudendo bene i bordi e mettiamo olio e acqua anche qui!


Dopo una 20ina di minuti accendiamo il forno a 220/250°.


.:: Inforniamo una volta arrivato a temperatura! La pizza semplice io di solito la inforno per 5 minuti senza pomodoro sopra, tiro fuori e aggiungo la passata di pomodoro ben distesa anche nei bordi, altri 5 minuti  in forno ed aggiungo infine il formaggio, tritato, mozzarella o filante che sia, il tempo di sciogliersi ed è pronta la nostra pizza margherita!! (ultimo tocco un filo d'olio!)



L'altro impasto essendo appunto rovesciato, sarà pronto non appena lo vedrete ben colorato! Tiriamo fuori dal forno e rovesciamo! Grazie alla carta forno sarà ancora più facile... 




Come vedete la scarola si è cotta a puntino con il vapore e la salsiccia risulterà morbida e saporita!! I pinoli danno solo un ulteriore tocco rustico saporito! ;)


La dieta? non so... l'ho dimenticata!! ;) Ho deciso che farò un pò di esercizio piuttosto, sempre senza esagerare nel mangiare e nei carboidrati! Che ne dite? hihi


Con la pizza al grano saraceno partecipo al contest di Arte in cucina " Basta! Lunedì dieta!"(salsiccia ce n'era davvero poca, tant'é che nemmeno si vede! :) E comunque si può fare senza e con tante verdure che si cuociono con il vapore sotto all'impasto! senza aggiunta di olio o comunque molto poco!):






E poi ho capito che... o dimagrisco di brutto o sposo la causa Nigella, bellissima donna formosa ed elegante! MAGARIII!!


Bacioni a tutti!


Vevi :)

19 commenti:

  1. Particolare con la farina di grano saraceno!!!! eè da provare!! Io voglio quella con la scarola!!!! baci cara.. e alla faccia della dietaaaaa.. ma siii già la vita è piena di sacrifici! Confermo.. adotta l'esercizio fisico... .-D

    RispondiElimina
  2. Rovesciata?? Questa è nuova e come tutte le cose nuove mi intrigherebbe provarla almeno una volta!! :)))
    Voto anch'io per lo stop alla dieta e via all'esercizio fisico!! è pure canevale non si può dir di no ai dolci!! ;)
    bacio tesoro!!
    B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trésor provala con il tuo Gino!! :) Dovrei venire in giù domani sera fino a prox settimana, si intensifica la ricerca... ;)

      Vevi :)

      Elimina
  3. che meraviglia, ne è rimasta qualche pezzo??

    RispondiElimina
  4. ciao!!!sono capitata sul tuo blog per caso!!!davvero molto bello!!!complimenti poi per i tuoi disegni, sono davvero bellissimi!!!alcuni mi hanno proprio lasciata incantata!!!!da oggi ti seguo anch'io!!!! .-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeee! :) Vengo a fare un salto!

      Vevi :)

      Elimina
  5. Insomma, due belle pizze Tatin...quella al grano saraceno e scarola è meravigliosa...mi piacciono da matti le pizze con le verdure e questa versione è veramente intrigante! Bravissima....che fameeee....Pat

    RispondiElimina
  6. Wow !! rovesciata non l'avevo mai vista !!!
    Io la ricetta perfetta per la pizza ancora non l'ho trovata, ma con una diversa a settimana prima o poi ce la faro' no???

    La tua è la prossima che provero' !

    Se ti va di passare da me è iniziato il mio primo giweaway !

    RispondiElimina
  7. Ma dai, interessantissima e l'utilizzo del grano saraceno mi intriga molto!

    RispondiElimina
  8. Vevi mi hai fatto morire, sposa Nigella valà è più gustoso!!!!! E questa pizza rovesciata è una favolaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! Baci

    RispondiElimina
  9. Ma dai?! Idea perfetta, la rovesciata la voglio rifare al più presto, posso solo immaginarne la bontà!

    RispondiElimina
  10. che bell'idea della pizza rovesciata con la scarola io la facevo con i pomodori ed e' molto che nn la faccio piu'!! chissa' xche' ci si dimentica delle vecchie ricette ricorrendo sempre qualcosa di nuovo ^_^ grazie x la ricetta e il promemoria ahahaha

    RispondiElimina
  11. O Vevi ma che evviva!! Questa ricetta proprio la desideravo e l'hai spiegata passo, passo! Grazie (occhi a cuore, mentre copio, stracopio e ricopio). Per fare la pizza con farina classica (per quanto ami la farina di grano saraceno e la usi spesso, anche se non certo buona come questa) uso 400 gr di manitoba?! Mi sa tanto che sei una vera esperta tu... ed io in comune con te ho solo questa cosa: voglia di fare la dieta, saltami addosso!

    Ti abbraccio forte
    Mari

    RispondiElimina
  12. meravigliosa!!! e l'idea di rovesciarla è sublime!!! ;)

    RispondiElimina
  13. Bella, buona... soprattutto la rovesciata con la scarola!!!

    RispondiElimina
  14. il grano saraceno fa un gran bene e poi è buonissimo. Brava!!!

    RispondiElimina
  15. è una meraviglia! dico sempre che devo provarla con il grano saraceno e non ho mai tempo! buonissima poi con la scarola e i pinoli :D
    Nigella sa il fatto suo ;) grazie cara!

    RispondiElimina

Accetto critiche ma molto di più consigli e apprezzamenti :)
Lasciate un pò di voi e non dimenticatevi di... sorridere! :)