lunedì 19 marzo 2012

Barrette con amarene fabbri e marmellata di albicocche

Ingredienti per Barrette con amarene e marmellata di albicocche:

Per il crumble in superficie:
Per il cake alla base:
  • 95 gr di Farina 00 per dolci e sfoglie Molini Rosignoli
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • un pizzico di sale
  • 3 uova
  • 110 gr di burro ammorbidito
  • 110 gr di zucchero a velo
  • Vanillina o aroma alla vaniglia
Per il ripieno:
Con me in cucina: Tazzina e piattino Green Gate

.:: Cerca cerca...Pinterest mi sta creando dipendenza....A VOI NO??



Più guardo quelle immagini e più penso che le mie non valgono manco la metà! ;) Avete trovato un sito americano o comunque straniero con una foto e dico una, che abbia un difetto? no ditemelo!! :)


Le mie giornate si aprono con il sole in questi giorni, a volte c'è un'aria troppo fresca per pensare alle mezze maniche di prima mattina alle 8, però la primavera la respiro nel parco che sta diventando sempre più verde... 


A volte mi ritrovo a pensare a quanto sia strano avere tanto dalla natura e non darle mai niente in cambio... ci vorrebbe più civiltà, a partire da chi molla carte e bottiglie in mezzo ai prati... e poi magari si vanta di essere un sostenitore del riciclo e roba varia! 




.:: Ho deciso di abbinare a questa Colazione / Merenda / Pic-Nic un meraviglioso Infuso ai fiori di Kardadé di Coccole, il Té degli italiani! :) Ha un sapore intenso e un colore spettacolare non appena le foglie di Kardadé si schiudono nell'acqua fumante.. 


Queste Barrette o meglio Bars all'americana... sono semplici, gustose e pronte per quando abbiamo carenza da dolci/dolcezza! :)


.:: Per prima cosa facciamo il nostro Crumble:
Sciogliere nel microonde o in un pentolino a fiamma bassa, il burro (85 gr). 


Unire alla farina (140 gr) lo zucchero (100 gr) e il sale, una volta pronto versare il burro e mischiare velocemente con una forchetta, creando la sabbiatura del classico crumble, mettere in frigo fino al momento di utilizzo.


Accendiamo il forno a 175°/180°.


.:: Passiamo al cake di base:
Montare il burro ammorbidito (110 gr) con lo zucchero (110 gr), finché non avrà una consistenza spumosa e cremosa.


Unire le uova una alla volta e l'aroma alla vaniglia o la vanillina.


A parte in una ciotola mischiare la farina (95 gr) , il sale, ed il lievito, ed infine amalgamare in una sola volta all'impasto, con una spatola.




.:: In una ciotola mettere la confettura di albicocche del Vesuvio e le amarene sciroppate Fabbri tagliate a metà, un cucchiaio di farina e mischiare.


Prendere una teglia preferibilmente rettangolare, metterci un foglio di carta da forno che copra il lato più lungo sbordando e imburrare e infarinare. (Guardate direttamente dal blog da cui ho preso spunto! ;) QUI ).


Adesso non rimane che assemblare i "pezzi" :) 
Spalmare il composto del cake che sia pari da tutti i lati, con una spatola.


.:: Aggiungere con un cucchiaio il composto di amarene e confettura di albicocche del Vesuvio, cioccolato a scaglie e il cocco grattugiato ed infine il crumble ben sbriciolato.


Infornare per 30/35 minuti, finché non sarà ben colorato il crumble in superficie.
Sfornare e lasciar raffreddare completamente all'interno della teglia. Dopodiché aiutandosi con la carta da forno lasciata sbordare, tirare su il dolce e tagliare a barrette, ne verrano circa 12.


Spolverare ancora con cocco grattugiato e con il topping al cioccolato Fabbri creare la decorazione che preferite ! :)
Secondo me i bambini impazzirebbero...






Voi che dite?? :)


La prossima prova... credo che preveda il latte condensato!! ;)


Prima di lasciarvi al vostro prezioso pomeriggio... 
Vorrei parlarvi di uno spettacolo a cui ho avuto piacere di prendere parte, si trattava di un evento sponsorizzato da Knorr in occasione della promozione delle nuove vellutate " I Momenti Gourmet".


L'evento è stato contornato da un'atmosfera sinceramente perfetta, all'ingresso postazioni di assaggi, e come può una foodblogger desistere?


Di solito non mi avventuro con i prodotti pronti, mi piace sperimentare e creare e credo che ognuna di voi possa capirmi, di certo però non avevo mai assaggiato queste nuove proposte Knorr!


Il sapore intenso delle due vellutate che ho potuto assaporare era ben distribuito negli ingredienti utilizzati:
La prima "Vellutata di zucca con Patate dolci e Finferli, con una punta di miele" mi ha sorpresa per la cremosità, che solo la zucca può creare ma soprattutto per i pezzi di funghi e patate dolci al suo interno! Insomma sembrava quasi fatta in casa e questo è un punto a favore, ma la cosa che secondo me univa ed esaltava i sapori era il miele.




La seconda "Vellutata di funghi porcini e cipolline con un tocco di noce moscata", punta ai sapori decisi, il palato viene stuzzicato dalla noce moscata, spezia che non pensavo di trovare in accostamento ai funghi porcini! Anche qui la presenza dei funghi in pezzi non fa che segnare punti.




Un'altra nota di merito va al fatto che in questi preparati non sono presenti né coloranti, né Glutammato, che solitamente troviamo in quasi tutti i prodotti in busta, è utilizzato per esaltare il sapore e la sapidità, non aggiungiamo il fatto che è ritenuto responsabile di ritenzione idrica e abitua il palato a mangiare salato, ritenuto "gustoso" !! Giudicate voi secondo me Vale la pena provarli! 


La parte divertente dell'evento era lo spettacolo di Vincenzo Salemme "L'astice al veleno" : l'ironia e la teatralità di un uomo come Salemme non può che rendere allegra una serata già iniziata per il meglio! :)


Vi lascio! Buon pomeriggio, la mia passeggiata mi reclama!


Vevi :)

13 commenti:

  1. ahhhh Vèèèèèèèèèè ma che te posti alle 16.40 de pomeriggio??? è ora di merenda!!!ma quanto sono gustosi e deliziosi sti quadretti qua???? smackkkkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh lo scopo è invogliarvi a rifarle! ;)) Baci

      Vevi :)

      Elimina
  2. Ecco, proprio quello che ci voleva l'altra sera invece delle mie torte crude! WOW! Sono ancora in tempo?
    le zuppe pronte invece le lascio a chi verrà dopo di me, anche se buone, per carità, i prodotti freschi li preferisco sempre di gran lunga.
    Baciiiiiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che sei in tempo! ;) Ancora mille auguri! ;)

      Vevi :)

      Elimina
  3. Nuuu ma sai che anche io sto' scrivendo un post che parla di Pinterest proprio per lo stesso motivo, mi sa che siamo davvero collegate in qualche modo ;)) mi piacciono queste bars da provare con tanti tipi di confettura, ti dirò anche le vellutate son sempre comode in dispensa ^_*
    Un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  4. carinissime queste barrette tessora!! Sono proprio da provare :) io le preparo spesso a mia mamma con la marmellata di lamponi e un pò più bassine ma non ho mai postato la ricetta... magari la prossima volta che le preparo! bacioooo

    RispondiElimina
  5. Anche io ho visto questo spettacolo, mi è piaciuto moltissimo. Mi sono divertita un mondo anche se ci sono stati dei momenti di riflessione!
    Deliziose queste barrette, una merenda perfetta!!:))

    RispondiElimina
  6. Le tue barrette sono stupende!

    Ho ricevuto l invito a pinterest ma non ho,ancora avuto modo di iscrivermi....

    Ps. Chissà che bello partecipare d un evento come quello della knorr !!

    RispondiElimina
  7. Devono essere una delizia queste barrette con la base morbidosa e le briciole sopra. Perfette per la merenda da accompganare ad una tazza di tè. Buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. Che bonta queste barrette!!! :)

    RispondiElimina
  9. barrette con amarene fabbri...ecco, per queste amarene...non so cosa farei. magari niente di ché, ma volevo esprimere l'entusiasmo per le deliziose in qualche maniera. Una delle ricette con loro che ho amato è stata quella delle meringhe con amarene...due consistenze così contrastanti e seducenti. sarà così anche con le tue gnummy-barrette? buon inizio settimana...oggi sereno variabile in Bolognina! e da te?

    RispondiElimina
  10. Quanto mi piacciono le amarene!! Come sempre, i tuoi dolci americani sono una garanzia, bravissima!! ;-)
    elisa

    RispondiElimina

Accetto critiche ma molto di più consigli e apprezzamenti :)
Lasciate un pò di voi e non dimenticatevi di... sorridere! :)