venerdì 23 marzo 2012

Frittata soffiata di cipollotti e ricotta con miele e..primule!


Ingredienti per Frittata Soffiata con cipollotti e ricotta:


.:: Ricetta semplice ma strabuona oggi, della serie non ci accontentiamo ma arricchiamo con ciò che abbiamo!
Arrivano i prodotti da tavola più freschi e buoni della stagione: cipollotti, fave, piselli ecc... io ho pescato anche le Primule in questo elenco! 

Ammetto che non avevo mai mangiato fiori, se non consideriamo quelli fatti a palla, viola/fucsia che tutti abbiamo in giardino, da piccola li succhiavo, se trovo la foto li metto... erano troppo buoni, dolci e strani! ;) eccoli!!


Comunque mi è presa la fissa dei fiori commestibili, quindi stay tuned perché mi sa che ne vedrete ancora...

.:: Prima di tutto ho preparato i cipollotti, tagliandoli sottilmente li ho messi a cuocere in padella con il burro e un filo d'olio, unendo un bicchiere di acqua per circa 8 minuti, dopo 6 minuti ho messo il pangrattato a tostare finché non è diventato scuro (ma non bruciato!).

Dopodiché ho sbattuto i 3 tuorli con sale e pepe, ho aggiunto un cucchiaio di ricotta mischiando con una forchetta finché non è diventato un composto cremoso, ho aggiunto il prezzemolo e messo da parte.

In una ciotola ho montato gli albumi a neve con un pizzico di sale.
Ho unito gli albumi ai tuorli amalgamandoli dal basso verso l'alto.

A questo punto ho messo la frittata a cuocere in padella antiaderente con un filo d'olio! Il composto è risultato spumoso e più o meno alto mezzo centimetro, l'ho cotto a fiamma medio bassa per evitare che bruciasse sotto.

Una volta pronta l'ho semplicemente farcita, prima con la ricotta spalmata sale e pepe, i cipollotti con il pangrattato, l'ho chiusa e ho messo un pò di ricotta sopra, il miele e la primula!

.:: Il profumo della Primula arriva prima all'olfatto, quando poi incontra le papille gustative si avverte un sapore dolciastro, come il suo profumo, ma il retrogusto è leggermente più amaro del previsto! Con la ricotta si sposa a perfezione, il miele di castagno Prunotto da invece la nota decisa al piatto, con i cipollotti crea un'armonia particolare, che amalgama i sapori facendoli sciogliere in bocca, il tutto è aiutato sicuramente dalla spumosità della frittata!




Con questa ricetta partecipo al contest di Capuccino e Cornetto "Honey sweet honey" :


E a quello di Fiordirosmarino in collaborazione con La cuoca dentro "Trasformiamo la ricotta!":



Approfitto dire al mio Papà che lo aspetto con una torta per festeggiare davvero la festa del Papà! :) 
Buona Festa a tutti i papà del mondo! ;)

Vi auguro un buon Lunedì e un'ottima settimana! ;)

Vevi :)

17 commenti:

  1. La frittata soffiata non l'avevo mai sentita!! Buonissima!!!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia.. è poesia come descrivi i sapori... Mi hai convinta.. perchè sinceramente io i fiori non l'ho mai mangiati!!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sempre gentilissima! ;) Prova e vedrai! Bacioni

      Vevi :)

      Elimina
  3. Grazie per questa bella e originale ricetta.
    Ti ricordo che devi inserire anche il link al blog La cuoca dentro e inviare anche a lei la ricetta. Buona serata cara

    RispondiElimina
  4. Vevi mi fai venir voglia di mangiar fiori anche a me! E che buono quel fagottino bello pieno!

    RispondiElimina
  5. Particolare ed interessante la tua ricetta, presumo anche molto buona!! :-))
    Grazie per la tua partecipazione!!

    RispondiElimina
  6. Mai vista una frittata così appetitosa!!! Quel ripieno cremoso che si intravede nelle foto mi fa venire l'acquolina in bocca anche se ho appena cenato...!

    RispondiElimina
  7. Anche una semplice frittata può diventare un piatto ricercatissimo!
    Davvero bello e soprattutto spiegato alla eprfezione!
    Grazie mille per aver partecipato al contest, vado subito ad aggiungerti!
    in bocca al lupo

    RispondiElimina
  8. che delizia, anche io uso spesso il miele nei salati e da ai piatti un tocco di gusto in più. La ricetta è veramente squisita. Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. La frittata soffiata non la conoscevo proprio ... comunque è davvero invitantissima questa foto !!!!

    RispondiElimina
  10. bella idea ed i fiori piacciono anche a me!! :-) le primule poi sono buone anche nell'insalata!
    a presto cara Vevi
    Pippi

    RispondiElimina
  11. una delizia da mangiare con gli occhi , ciao

    RispondiElimina
  12. che delizia, gnam, gnam, ammetto che non ho mai mangiato i fiori anche io ma mi alletta l'idea! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  13. cara Vevi! quante cose in questa ricetta apparentemente semplice. innanzitutto la frittata è bellissima così grossina. dividere tuorli da chiare è sempre un trucco fondamentale. Poi l'uso delle primule...che belli i fiori edibili. sai che la mia mamma da piccina mi faceva le insalate di primule? era un po' frikettona... e fantasticamente glamour però. Tipo: in una mano la Lanvin e nell'altra la vanga. Quante cose da approfondire. Non ultimo l'uso del miele. mi piace tanto :) buon weekend e non esagerare coi fiorellini....

    RispondiElimina
  14. è senza dubbio orginale la tua primula-ricetta!!!

    RispondiElimina
  15. Ciao cara sai che non ho mai assaggiato le primule ;) mi incuriosisce precchio l'uso dei fiori in cucina, non avendo poi il pollice verde sono sicura che mangiandoli e cucinandoli avrei la mia bella rivincita ^_^
    Un abrbaccio

    RispondiElimina

Accetto critiche ma molto di più consigli e apprezzamenti :)
Lasciate un pò di voi e non dimenticatevi di... sorridere! :)